La notte che ho lasciato Alex

La notte che ho lasciato Alex In una Parigi notturna attraversata dalle note struggenti del jazz e dalla voce incomparabile di Billie Holiday l ispettore Chess vaga tormentato dall inquietudine che gli brucia dentro rendendolo i

  • Title: La notte che ho lasciato Alex
  • Author: Hugues Pagan Jean-Pierre Baldacci LucaConti
  • ISBN: 9788882372101
  • Page: 484
  • Format: Paperback
  • In una Parigi notturna attraversata dalle note struggenti del jazz e dalla voce incomparabile di Billie Holiday, l ispettore Chess vaga tormentato dall inquietudine che gli brucia dentro, rendendolo incapace di adattarsi alle regole del gioco Per isolarsi da un ambiente di polizia di cui non riesce a sopportare lo stile corrotto, Chess ha scelto da lungo tempo di relegarsIn una Parigi notturna attraversata dalle note struggenti del jazz e dalla voce incomparabile di Billie Holiday, l ispettore Chess vaga tormentato dall inquietudine che gli brucia dentro, rendendolo incapace di adattarsi alle regole del gioco Per isolarsi da un ambiente di polizia di cui non riesce a sopportare lo stile corrotto, Chess ha scelto da lungo tempo di relegarsi al turno di notte Ma la Notte per lui anche un modo di vivere, un rifiuto radicale dei compromessi dell esistenza, una sequenza inesauribile di blues, omicidi, e anfetamine per tenersi svegli Un tentativo disperato di dimenticare un passato insopportabile.Poi, una chiamata, in una stanza d albergo, dove giace il corpo senza vita di un uomo facoltoso apparentemente suicidio L uomo, un senatore, ha lasciato un floppy disk dentro una busta indirizzata proprio a lui, incaricato di occuparsi del caso Ma sono in molti che per avere quel floppy si dimostrano pronti a tutto, a cominciare da alcuni fuzionari governativi.Un caso che comincia a complicarsi ancor pi quando l ispettore si ritrova a interrogare l ex moglie del morto Alex non solo una giovane donna dal fisico di una cover girl Ha un ostinata volont di ritrovare qualche frammento di purezza sepolto nella sua vita, una volont che ormai Chess ha perduto da tempo, ma da cui attratto in modo incontrollabile Braccato dai servizi segreti, emarginato dai colleghi per la sua incorruttibilit , Chess capiscce che ci sono momenti in cui la vita si ferma, e conviene camminare all indietro, avendo cura di cancellare ogni traccia del proprio passaggio Un romanzo disperato e rabbioso, duro ed esistenziale come pochi, in cui si riversano lampi di sensualit e poesia Una lunga corsa nell oscurit , che sembra avvicinarsi inesorabilmente al suo termine, attraversata dalla speranza disillusa di un ultima sosta.

    • » La notte che ho lasciato Alex || ✓ PDF Read by ☆ Hugues Pagan Jean-Pierre Baldacci LucaConti
      484 Hugues Pagan Jean-Pierre Baldacci LucaConti
    • thumbnail Title: » La notte che ho lasciato Alex || ✓ PDF Read by ☆ Hugues Pagan Jean-Pierre Baldacci LucaConti
      Posted by:Hugues Pagan Jean-Pierre Baldacci LucaConti
      Published :2018-09-26T16:27:57+00:00

    One thought on “La notte che ho lasciato Alex”

    1. Questo libro va letto per la sua colonna sonora (ammesso che piaccia il blues)Ciò che ho apprezzato maggiormente in questo libro è la capacità dell'autore di strozzare sul nascere le scene melodrammatiche.Il fatto che Pagan, dopo aver descritto in dettagli molte scene e personaggi, li lasci semplicemente sparire dall'orizzonte dell'io narrante, devo confessare che mi ha spi (continua)Ciò che ho apprezzato maggiormente in questo libro è la capacità dell'autore di strozzare sul nascere le s [...]

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *